Топ-100
Indietro

ⓘ Festa dei folli. La festa dei folli o festa degli Innocenti era una festa in maschera che si svolgeva ogni anno il 26, 27 e 28 dicembre, giorni rispettivamente ..




Festa dei folli
                                     

ⓘ Festa dei folli

La festa dei folli o festa degli Innocenti era una festa in maschera che si svolgeva ogni anno il 26, 27 e 28 dicembre, giorni rispettivamente dedicati a Santo Stefano, a San Giovanni e al Giorno degli Innocenti. Era organizzata dal clero in Europa e in molte città del nord della Francia, dal XII secolo fino al XVII secolo. Derivate dai Saturnali, queste oscene feste sono collegate alle tradizioni folcloristiche dai folcloristi alla fine del XIX secolo, e gli storici vedono in queste parodie liturgiche una delle origini medievali del teatro.

                                     

1. Etimologia

La festa è anche chiamata festa dellasino, dei Sotto-Diaconi, dei Diaconi di Saul, dei Cornardi, della Libertà di dicembre. Le persone che vi presero parte ricevevano il nome di papa dei pazzi, vescovo dei pazzi o abate dei pazzi.

Era destinata a onorare lasino che portò Gesù durante il suo ingresso a Gerusalemme. Era diffusa in tutta la Francia nel Medioevo e fu celebrata nel giorno della Circoncisione di Gesù a gennaio.

                                     

2. Storia

Di solito la festa si svolgeva in alcune chiese, durante i 3 giorni di Santo Stefano, San Giovanni e il Giorno degli Innocenti 26, 27 e 28 dicembre, un giovane chierico decorato con il titolo di vescovo dei pazzi Episcopus stultorum, occupava la sede episcopale rivestita con gli ornamenti pontifici con leccezione della mitra, che veniva sostituita da una sorta di tallone. Alla fine del servizio, riceveva gli stessi onori del vero prelato, e il suo cappellano doveva pronunciare una benedizione, con la quale chiedere ai ministranti lepatopatia, un banchetto di perdoni, venti banchetti di mal di denti, e due tigna sotto il mento. Inoltre, i giovani che potevano essere sorpresi a letto il giorno degli Innocenti, il 28 dicembre, ricevevano sulla schiena alcuni schiaffi. In varie città, i canonici, gli ecclesiastici e talvolta i secolari erano, in certi giorni dellanno, presi al mattino, nel loro letto e in uno stato di completa nudità, guidati tra le strade, nelle chiese sullaltare, dove vevivano annaffiati. Indecenze dello stesso tipo erano svolte anche dagli ecclesiastici nel giorno degli Innocenti, come camminare per la città ad esporre uomini completamente nudi nei teatri.

Per porre fine a questi disordini, fu proclamata la prima condanna intorno al 1198 su richiesta di Odon de Sully.

Il seguente fu emanato dal Consiglio di Basilea nel 1431, durante il quale ne fu imposto il divieto il 31 dicembre 1519. La festa venne gradualmente bandita dalle autorità religiose e civili Richelieu.

La festa viene menzionata nel romanzo Notre-Dame de Paris di Victor Hugo, durante la quale Quasimodo viene eletto Papa dei Folli.

                                     
  • Le folli notti del dottor Jerryll The Nutty Professor è un film commedia del 1963 diretto e interpretato da Jerry Lewis. È una parodia ispirata a Lo
  • la festa dell asino ovvero i festeggiamenti improntati al rovesciamento, al ribaltamento, all inversione dei ruoli sociali la festa dei folli divertimenti
  • la festa dei folli nel ruolo di mendicante. Successivamente, si rivela essere il re dei gitani quando il poeta Gringoire penetra nella corte dei miracoli
  • gli ordini del padrone Frollo, di imbucarsi alla Festa dei folli in cui viene incoronato Papa dei folli per la sua bruttezza. Avendo però tentato di rapire
  • cousine Andréa Ferréol - Folli e liberi amplessi Les galettes de Pont - Aven Isabelle Huppert - Aloïse Christine Pascal - Che la festa cominci... Que la fête
  • solennità: l Epifania e la festa dei folli quest ultima una manifestazione popolare culminante nell elezione del papa dei folli In quell anno presso il
  • italiana e avrebbero dovuto sposarsi, come annunciano durante la Festa dei folli ma si trova a competere con Esmeralda, poiché entrambe sono innamorate
  • perennemente affamato che compare all inizio della storia durante la Festa dei Folli in cui si tiene la rappresentazione di una commedia da lui scritta
  • Fiordaliso ed il loro matrimonio è vicino. Intanto a Parigi si celebra la Festa dei folli in cui i cittadini incoronano Quasimodo come papa della giornata di