Топ-100
Indietro

ⓘ Regno di Garhwal. Lo Stato di Garhwal fu uno stato principesco del subcontinente indiano, avente per capitale la città di Narendranagar. Talvolta lo stato è not ..




Regno di Garhwal
                                     

ⓘ Regno di Garhwal

Lo Stato di Garhwal fu uno stato principesco del subcontinente indiano, avente per capitale la città di Narendranagar. Talvolta lo stato è noto anche come Theri-Garhwal dal momento che nella sua storia incorporò il vicino stato di Theri.

                                     

1.1. Storia Antichità

Tradizionalmente la regione viene menzionata in alcuni scritti indù come il Kedarkhand per essere stata sede dorigine del popolo Garhwali. Il regno di Garhwal era dominato dai Kshatriyas. Il regno di Kuninda fiorì anchesso attorno al II secolo a.C. Questa regione passò successivamente sotto il governo dei re Katyuri, che regnarono sui regni unifcati di Kumaon e Garhwal a partire dal VI secolo d.C. sino allXI secolo quando vennero rimpiazzati dai re Chand nella parte di Kumaon, mentre Garhwal venne frammentato in molti principati minori. Huen Tsang, un viaggiatore cinese che visitò la regione attorno al 629 d.C., menzionò lesistenza nella regione di un regno chiamato regno di Brahampura.

Nel libro di Rahul Sanskrityayan, Garwahl Allahabad 1953 viene detto che "i re di Kumaon-Garwahl erano chiamati, Kedare Khasamandale che significa regione di Kedar come residenza del popolo Khasa".

La dinastia reale di Garhwal ebbe inizio con Kanakpal. Il regno di Garhwal venne fondato nell823, quando Kanakpal, il principe di Malwa, durante la sua visita al tempio di Badrinath, incontrò il raja Bhanu Pratap, sovrano di Chandpur Garh, uno dei 52 Garhs principi della regione di Garhwal. Il raja Bhanu Pratap non aveva figli. Il re diede in sposa la sua unica figlia al principe e successivamente gli cedette il proprio regno. Kanakpal ed i suoi discendenti della dinastia Panwar, gradualmente conquistarono tutte le altre 52 fortezze attorno alle quali si trovavano piccoli principati della zona, reggendo lintero regno di Garhwal per i successivi 915 anni, sino al 1804.

                                     

1.2. Storia Il medioevo

Nel 1358, il XXXVII sovrano, Ajay Pal, fu colui che riuscì a riunificare tutti i principati minori della regione sotto il suo potere e pertanto è considerato il fondatore dello stato di Garhwal moderno, con capitale Devalgarh, spostata poi a Srinagar. Balbhadra Shah r. 1575–1591, fu il primo raja di Garhwal ad utilizzare il titolo di scià. La capitale venne spostata nuovamente a Srinagar da Mahipat Shah che ascese al trono nel 1622, consolidando ulteriormente il proprio dominio sulle terre di Garhwal, per quanto morì nel 1631, lasciando che suo figlio di appena sette anni, Prithvi Shah, ascendesse al trono dopo di lui; il regno venne fisicamente retto dalla moglie di Mahipat Shah, Rani Karnavati, riuscendo a difendere il regno dagli invasori esterni e respingendo i ripetuti attacchi dellesercito moghul guidato da Najabat Khan nel 1640, al punto da ricevere il soprannome di Nakti Rani dal momento che era sua abitudine far tagliare il naso a ciascun nemico catturato. Tra i monumenti più celebri eretti durante la sua reggenza ricordiamo quelli presenti a Nawada.

Il successivo monarca di maggior peso fu Fateh Shah, re di Garhwal dal 1684 al 1716, noto in particolare per il ruolo da lui avuto nella battaglia di Bhangani del 18 settembre 1688, dove combinò le forze di molti raja delle colline Shivalik i raja Pahari con lesercito di Gobind Singh. Durante il suo regno, il guru sikh e primogenito di Har Rai, Ram Rai, si insediò nel suo regno su raccomandazione di Aurangzeb, fondando la moderna città di Dehradun. Fateh Shah morì nel 1716, e suo figlio Upendra Shah morì appena un anno dopo essere asceso al trono, nel 1717; venne succeduto da Pradip Shah che risollevò le sorti del regno, fatto che attrasse a sua volta degli invasori come Najib-ud-daula, governatore di Saharanpur, che invase il regno nel 1757 assieme al suo esercito di Rohilla e prese possesso della città di Dehradun. Ad ogni modo, nel 1770, le forze Garhwali sconfissero i Rohilla e ripresero possesso della regione di Dun.

Lalit Shah invase e conquistò Kumaon, espellendo la dinastia regnante dei Chands e ponendo suo figlio minore su quel trono. Questa mossa spinse altri principi Garhwal a combattere luno contro laltro, spingendo lo stato di Gorkha ed il regno del Nepal ad invadere Kumaon ed a prendere il controllo dellarea collinare dellazona, espellendo o soggiogando gran parte dei raja presenti.

La casata di Garhwal governò lo stato ininterrottamente sino al 1803 allepoca dellattacco del regno di Gorkha. Le forze Garhwali subirono una pesante sconfitta e Pradyuman Shah dapprima scappò da Srinagar a Dehradun e da li si portò poi a Saharanpur per riorganizzare le proprie forze, ma venne ucciso nella battaglia di Khurbura Dehradun nel gennaio del 1804 mentre suo fratello, Pritam Shah, venne catturato e portato in Nepal. Nella battaglia i Gorkhalis si trovavano sotto il comando del Bada Kaji Amar Singh Thapa, mentre le forze di Garhwali erano guidate da un comandante gujjar, Sardar Ram Dayal Singh di Landhaur, che aveva con sé 12.000 soldati provenienti da Ramghads, Pundirs, Gujjars e Rajputs. Pradyumna Shah venne ucciso da un colpo di fucile sparato dal Kaji Ranajit Kunwar, nonno dellultimo maharaja e primo ministro del Nepal, Jung Bahadur Rana, ed il suo corpo venne rispettosamente coperto da uno scialle cerimoniale per merito di Bada Kaji Amar Singh per essere rispedito a Haridwar.

Molte furono le cause attribuite a questa sconfitta. Garhwal era in perenne tumulto politico sin dai tempi del raja Jai Krit Shah e questo aveva tolto vitalità al regno. La natura inoltre giocò un ruolo non indifferente con una pesante carestia che si abbatté sulla regione nel 1795. Garhwal si era appena ripreso dalla carestia che la regione venne devastata da un devastante terremoto.

                                     

1.3. Storia I dodici anni delloccupazione Gorkha Gorkhyani

I re Garhwal si portarono in esilio nei territori britannici ed i Gorkhas iniziarono il loro periodo complessivo di dodici anni di governo sulla regione di Garhwal.

I Gorkhas governarono Garhwal con la forza: la loro eccessiva politica di tassazione, le iniquità palesi del sistema giudiziario locale, la schiavitù, le torture e la mancanza di una amministrazione civilizzata resero i governanti Gorkha estremamente impopolari tra i sudditi. Lagricoltura entrò in declino e rapidamente molti villaggi si svuotarono. Durante il governo dei Gorkha, le tasse furono così alte che molti proprietari terrieri non riuscivano ad onorarle e pertanto vennero venduti come schiavi. Le vendite divennero così frequenti che i Gorkha istituirono un vero e proprio mercato. Lo scrittore ed esploratore britannico capitano F.V. Raper del 10° Bengala scrisse ciò che vide coi propri occhi nella sua opera Asiatic Researches:

Lo scrittore e artista scozzese J.B. Fraser scriveva:

Si dice che fu il governatore di Kumaon, Bam Shah, a fermare la vendita degli schiavi nella città da lui amministrata. Ad ogni modo, Hasti Dal Chautariya, il governatore di Garhwal, continuò questo tipo di commercio umano.

Il Mukhtiyar primo ministro del Nepal, Bhimsen Thapa, impose delle restrizioni generali sul traffico umano nella regione di Garhwal, Sirmur e in altre aree a partire dal 1812. Questi regolamenti vennero emanati anche contro il parere dei governatori generali, dichiarando come illegali le vendite di schiavi. Fu sempre il primo ministro nepalese a disporre la fondazione di un hulak sistema postale per le aree del fiume Yamuna nel distretto di Garhwal.



                                     

1.4. Storia La sconfitta dei Gorkhas e la divisione del regno di Garhwal

Loccupazione del regno da parte dei Gorkhas perdurò dal 1803 al 1814 e terminò dopo una serie di sconfitte che i Gorkhas subirono da parte degli inglesi nella guerra anglo-nepalese del 1814. Sudarshan Shah, figlio ed erede dello sconfitto sovrano del regno di Garhwal che si trovava in esilio nei territori inglesi, vide lopportunità di ritornare sul trono alleandosi con gli inglesi nel 1812, partecipando attivamente alle operazioni di conquista. Alla fine della guerra, il 21 aprile 1815, con la firma del trattato di Sugauli, gli inglesi annetterono metà del regno di Garhwal Pauri Garhwal e convertirono laltra metà Tehri Garhwal in stato principesco.

                                     

1.5. Storia La formazione dello stato principesco di Garhwal

Sudarshan Shah, erede del regno di Garhwal, ricevette la metà dei territori che erano stati di suo padre, ma perlomeno riottenne la corona dei suoi avi ed il titolo di raja sul proprio nuovo regno di Garhwal. La parte spettante direttamente agli inglesi, portò questi ad annettere anche Kumaon, sempre sulla base del trattato di Sugauli.

Dal momento che lantica capitale di Srinagar si trovava ora nella parte britannica del Garhwal, venne fondata una nuova capitale a Tehri popularly known as Teri Garhwal.

Sudarshan Shah morì nel 1859, e venne succeduto da Bhawani Shah, che a sua volta venne succeduto da Pratap Shah nel 1872. Il regno aveva unarea di 4180 km2 ed una popolazione di 268.885 nel 1901. I governanti locali, che avevano il titolo di raja, ottennero quello di maharaja dal 1913. Nel 1919, il maharaja Narendra Shah spostò la capitale da Tehri alla città di Narendra Nagar.

                                     

1.6. Storia Lindipendenza indiana

Il Quit India Movement, movimento indipendentista indiano, lavorò attivamente in questa regione negli anni 40 del Novecento. Quando lIndia venne dichiarata indipendente nel 1947, gli abitanti di Tehri Riyasat stato di Garhwal iniziarono un movimento interno per liberarsi del maharaja Narendra Shah Panwar.

Anche a causa di questo movimento, la transizione verso la repubblica fu caotica nella regione. Di conseguenza il sessantesimo sovrano di Panwar Vansh, Manvendra Shah, ultimo Maharaja del regno di Garhwal 1946–1949, accettò la sovranità dellUnione indiana. Lo stato di Tehri Riyasat venne annesso al distretto di Garhwal delle Province Unite poi ridenominate Uttar Pradesh ed ottenne lo status di distretto, il distretto di Tehri Garhwal. Successivamente, il 24 febbraio 1960, il governo dello stato separò una parte dello stato per andare a formare un distretto separato che prese il nome di Uttarkashi. Lex palazzo reale del maharaja di Tehri Garhwal a Narendranagar, oggi ospita lAnanda–In the Himalayas, una spa di lusso fondata nel 2000.



                                     

2. Governanti

Mola Ram, pittore, poeta, storico e diplomatico del XVIII secolo dello stato di Garhwal, compose lopera storica Garharajavansh ka Itihas Storia della dinastia reale del Garhwal nella quale venne indicata per la prima volta la successione dei monarchi dello stato, completata in seguito con luso di altre fonti.