Топ-100
Indietro

ⓘ Amazon.com, Inc. è unazienda di commercio elettronico statunitense, con sede a Seattle nello stato di Washington; è la più grande Internet company al mondo. Tim ..




                                               

Amazon Alexa

Amazon Alexa è un assistente personale intelligente sviluppato dallazienda statunitense Amazon, utilizzato per la prima volta nei dispositivi Amazon Echo e Amazon Echo Dot sviluppati dalla sezione Amazon Lab126.

                                               

Cloudfront

Amazon Cloudfront è un servizio di content distribution offerto da Amazon.com. Questo servizio è offerto in modalità pay-as-you-go, ovvero, a differenza degli altri servizi CDN non sono previsti costi di setup, ma solamente fee legate alla quantità di dati trasferiti agli utenti. Cloudfront è stato lanciato il 18 novembre 2008, in versione beta. I dati, solitamente video o immagini, vengono replicati in location distribuite su più continenti; in Europa i server sono dislocati in Olanda, Germania, Irlanda, Finlandia, Inghilterra, Spagna, Francia, Italia, Svezia, Austria, Polonia, Svizzera. ...

                                               

Amazon Elastic Compute Cloud

Amazon Elastic Compute Cloud è una parte centrale della piattaforma di cloud computing Amazon Web Services di Amazon. EC2 permette agli utenti di affittare computer virtuali sui quali eseguire le loro applicazioni. EC2 permette limplementazione di applicazione fornendo un servizio web attraverso il quale un utente può avviare un Amazon Machine Image per creare una macchina virtuale, la quale chiama unistanza contenente il software desiderato. Un utente può creare, lanciare, e chiudere istanze server, pagando i server ad ora, per questo viene definito "elastico". EC2 fornisce agli utenti co ...

                                               

Amazon Echo

I dispositivi si connettono allassistente personale intelligente a comando vocale denominato Amazon Alexa, che risponde allutente al nome "Alexa". Questa "parola sveglia" può essere modificata dallutente in "Amazon", "Echo" o "Computer". Il dispositivo è in grado di interagire con la voce, riprodurre musica, creare elenchi di cose da fare, impostare allarmi, streaming di podcast, riprodurre audiolibri e fornire informazioni meteorologiche, sul traffico e altre informazioni in tempo reale. Può anche controllare diversi dispositivi intelligenti casalinghi agendo da hub di domotica. Amazon ha ...

                                               

Kindle Fire

Android OS 2.3 Gingerbread con personalizzazioni da parte di Amazon. Il sistema è provvisto dello specifico market di Amazon, Amazon AppStore, e non è presente il Google Play.

                                               

Amazon Relational Database Service

Amazon Database Relazionale Servizio o Amazon RDS è un database relazionale distribuito su Amazon. Amazon RDS permette di impostare, gestire e scalare un database relazionale. Il complesso dei processi di amministrazione, come laggiunta di patch per il software, la copia dei dati, e di consentire laccesso ai punti di ripristino è gestito automaticamente. La scalabilità di Memoria e di risorse di calcolo è effettuato da una singola chiamata di API. Distribuito per la prima volta il 22 ottobre 2009. Nel giugno 2011, viene aggiunto il supporto per la base di dati di Oracle.

                                               

Amazon S3

Amazon S3 è un servizio web di memorizzazione offerto da Amazon Web Services. Amazon lanciò S3 negli Stati Uniti nel marzo 2006 e in Europa a novembre 2007. Amazon S3 a giugno 2012 ha memorizzato più di 10 miliardi di oggetti.

                                               

Amazon Web Services

Amazon Web Services, Inc. è unazienda statunitense di proprietà del gruppo Amazon, che fornisce servizi di cloud computing su unomonima piattaforma on demand. Questi servizi sono operativi in 20 24 entro il 2020 regioni geografiche in cui Amazon stessa ha suddiviso il globo. AWS offre oltre 150 prodotti, tra i quali Amazon Elastic Compute Cloud EC2 e Amazon Simple Storage Service S3, fornendo soluzioni on-demand con caratteristiche di high availability, redundancy e sicurezza, in cui il costo finale deriva dalla combinazione di tipo e quantità di risorse utilizzate, caratteristiche scelte ...

Amazon.com
                                     

ⓘ Amazon.com

Amazon.com, Inc. è unazienda di commercio elettronico statunitense, con sede a Seattle nello stato di Washington; è la più grande Internet company al mondo. Time Magazine proclamò Bezos, il suo fondatore, Uomo dellanno nel 1999, a riconoscimento del successo di Amazon nel rendere popolare il commercio elettronico.

È stata tra le prime grandi imprese a vendere merci su Internet e una delle aziende simbolo della bolla speculativa delle dot-com riguardante Internet alla fine degli anni novanta. Dopo che la bolla scoppiò, Amazon affrontò un certo scetticismo nei confronti del suo modello di business, ma nel 2003 raggiunse per la prima volta un utile desercizio. Amazon possiede anche Alexa Internet, A9.com, Internet Movie Database IMDb, Twitch.tv, ComiXology e il The Washington Post.

Fondata con il nome di Cadabra.com da Jeff Bezos il 5 luglio 1994 e lanciata nel 1995, Amazon.com iniziò come libreria online, ma presto allargò la gamma dei prodotti venduti a DVD, CD musicali, software, videogiochi, prodotti elettronici, abbigliamento, mobilia, cibo, giocattoli e altro ancora, nonché a diversificare le sue attività.

Amazon ha creato poi altri siti in Canada, Regno Unito, Germania, Australia, Francia, Italia, Spagna, Cina, Brasile, Messico, Giappone, Paesi Bassi e India e spedisce i suoi prodotti in tutto il mondo.

                                     

1. Storia

Lazienda iniziò come libreria online, offrendo una vasta scelta di titoli. Bezos ribattezzò poi la sua azienda come Amazon dal nome del Rio delle Amazzoni. Bezos scelse di utilizzare il nome di questo fiume non per evocarne la lunghezza ma il suo bacino idrografico. Lazienda fu registrata nel 1994 nello stato USA di Washington, e cominciò le attività nel luglio 1995 spostandosi nellanno successivo in Delaware. Entrò nel mercato azionario il 15 maggio 1997, sul NASDAQ con il simbolo AMZN con un prezzo iniziale di $18.00 per azione equivalente a $1.50 dopo tre stock split alla fine degli anni novanta.

Il piano aziendale non pensava di fare profitto per i primi 4-5 anni e la società crebbe alla fine degli anni novanta più lentamente di molte altre "Internet company"; questa lenta crescita fece discutere molti azionisti, ma quando la bolla delle dot-com scoppiò e molte aziende del settore fallirono, Amazon resistette e raggiunse il primo periodo di profitto nel quarto trimestre del 2002 seppur con risultato di soli 5 milioni di dollari, equivalente a un centesimo di dollaro per azione, con rendite di più di un miliardo di dollari ma fu un importante evento simbolico. Da allora è sempre rimasta in attivo con profitti netti di 35 milioni di dollari nel 2003, 588 milioni nel 2004 e 359 milioni nel 2005. I ricavi continuarono a crescere grazie alla diversificazione dellofferta e la presenza su un mercato internazionale con 3.9 miliardi di dollari nel 2002, 5.3 nel 2003, 6.9 nel 2004 e 8.5 nel 2005. Il 21 novembre 2005, Amazon è entrata nellindice S&P 500, sostituendo la vecchia AT&T dopo la fusione di questa con SBC Communications.

Il sito si espanse velocemente offrendo nuove sezioni per nuove linee di prodotti di svariate tipologie rendendo possibile ai clienti di recensire i prodotti dopo averli acquistati. Una parte delle vendite viene dagli affiliati al sito, detti "Associate", ovvero venditori indipendenti che ricevono una commissione per indirizzare i clienti che poi acquisteranno dal sito di Amazon attraverso dei link sui loro siti. Alla fine del 2003, Amazon aveva quasi un milione di associates. Questi possono accedere al catalogo di Amazon direttamente dai loro siti usando il servizio XML Amazon Web Services AWS. Amazon è stata la prima a usare questo sistema di referenti. Lidea è stata poi copiata da molti altri siti di commercio elettronico.

Amazon comprò Internet Movie Database IMDb nellaprile 1998, una mossa che allarmò molti vecchi utenti del database, che era stato fino ad allora un sito di pubblico dominio e nonprofit.

Amazon comprò poi PlanetAll azienda di Cambridge, Massachusetts nellagosto 1998 pagando con 800.000 azioni di Amazon stock. PlanetAll gestiva un sito di rubrica/agenda/scadenzario web-based. Con la stessa acquisizione, Amazon ebbe anche Junglee.com, una startup specializzata in data-mining con XML per 1.6 milioni di azioni di Amazon. I due affari insieme furono valutati in circa 280 milioni di dollari del tempo. La maggior parte dei dipendenti delle due ditte fu assorbita da Amazon allinizio del 1999. Essi continuarono a sviluppare servizi per la community di Amazon, come Amazon.com Auctions, Amazon.com Marketplace, Friends & Favorites e Purchase Circles.

Amazon.com lanciò Amazon.com Auctions, il suo servizio di aste on line nel marzo 1999 senza riuscire però a superare eBay. Amazon Auctions fu seguita dal lancio di un altro servizio di commercio elettronico chiamato zShops nel settembre 1999 e una collaborazione con Sothebys chiamata sothebys.amazon.com in novembre in seguito fallita. Sebbene zShops non riuscì a resistere per quanto ci si aspettava, preparò il grande successo di Amazon Marketplace, lanciato nel 2001 che permetteva ai clienti di vendere libri, CD, DVD e altri prodotti sia nuovi sia usati. Amazon Marketplace rivaleggia oggi con half.com di eBay.

Nel giugno 1999, Amazon comprò Alexa Internet, Accept.com ed Exchange.com con una serie di acquisti valutata in 645 milioni di dollari.

Nel 2002, Amazon divenne il rivenditore esclusivo del Segway Human Transporter, di cui Bezos fu fin dagli inizi grande sostenitore.

Nel settembre 2002, Amazon lanciò la Amazon Visa Card presto seguita dal servizio di autenticazione e acquisto facilitato per i clienti Amazon. Lo stesso sistema fu poi imitato anche da Buy.com, Overstock.com, united.com, e aol.com.

Il 21 giugno 2003, Amazon coordinò quella che fu a quel tempo una delle maggiori vendite nella storia del commercio elettronico: 1.3 milioni di copie del romanzo Harry Potter e lOrdine della Fenice.

Search Inside the Book è una caratteristica che rende possibile ai clienti cercare parole chiave allinterno di un libro del catalogo. Allinizio, nellottobre 2003, operava su 120.000 titoli 33 milioni di pagine di testo e ora su 250.000 libri. Amazon si è accordata con circa 130 case editrici per permettere agli utenti di fare queste ricerche. Per evitare violazioni di copyright, Amazon.com non mostra una copia in formato testo delle pagine ma unimmagine che non può essere stampata e inoltre limita il numero di pagine che possono essere viste dallutente. Amazon sta pensando di rendere questa caratteristica disponibile non solo sul sito americano. A pagamento, è anche disponibile un servizio che permette di leggere alcuni libri on line attraverso il programma Amazon Upgrade.

Nel 2004, Amazon acquisì Joyo.com, un sito cinese di e-commerce. Nello stesso anno ha anche lanciato a9.com, gruppo specializzato in algoritmi di ricerca come quello usato per il servizio Search Inside the Book e altre tecnologie innovative per Internet, come "Find It on the Block" che permette non solo di conoscere il recapito di unattività commerciale ma anche la sua foto le informazioni su altri negozi e attività nella stessa strada.

Sempre nel 2004 Amazon produsse con Ridley Scott Associates e pubblicò on line 5 cortometraggi, sponsorizzati con unalleanza strategica con Chase. Sono intitolati: Portrait, Agent Orange, Do Geese See God, Tooth Fairy e Careful What You Wish For.

Nel 2005, Amazon acquisì BookSurge, unazienda di print on demand.

Nel marzo 2005, Amazon annunciò il suo primo concorso di cortometraggi: Amazon Short Film Competition. In collaborazione con American Express, Tribeca Film Festival e Macromedia, più di 1000 corti entrarono in gara. Amazon costruì una pagina speciale per la visualizzazione on line dei filmati, visitata da milioni di clienti, che potevano anche votare il vincitore. Rachels Challenge si classificò al primo posto. Dato il grande successo, fu annunciata unaltra edizione del concorso.

Nel novembre 2005, Amazon aggiunse una funzionalità wiki al database dei prodotti, permettendo a ogni cliente che abbia fatto almeno un acquisto di modificare la pagina di un prodotto.

Amazon Prime è un servizio a pagamento che permette di avere la spedizione in un giorno gratuita su alcuni prodotti.

Annunciata alla fine del 2005, Amazon Connect è unaltra funzionalità che permette agli autori dei libri in vendita di inserire commenti nelle pagine relative alle loro pubblicazioni e sulla home page di quelli che hanno comprato i loro libri.

Nel gennaio 2006, Amazon stabilisce una collaborazione con SideStep, ditta di ricerche di offerte di viaggio on line, al fine di potenziare questo servizio nella propria sezione dedicata al turismo.

Nel marzo 2006, Amazon lancia un servizio di online storage, Amazon S3. Un numero illimitato di file, di dimensioni comprese tra 1 byte e 5 giga, possono essere memorizzate in S3 e distribuite via HTTP o BitTorrent. Il servizio costa 15 cent per gigabyte memorizzato al mese e 20 cent per gigabyte trasferito al mese.

Nel luglio 2006, viene lanciato il sito Amazon Grocery, per vendere cibo non velocemente deperibile e articoli casalinghi. Per essere competitivo con i negozi tradizionali, viene offerta la spedizione gratuita per gli acquisti sopra i 25 dollari.

Nel mese di agosto 2006, Amazon introduce EC2 "Elastic Compute Cloud", una site farm virtuale dove gli utenti possono usare linfrastruttura di Amazon, ad alta stabilità, per "far girare" le proprie applicazioni, come ad esempio simulazioni e web hosting.

Nel settembre 2006, Amazon lancia Amazon Unbox, un servizio di download di video che offre migliaia di filmati con spettacoli televisivi, telefilm, film e da più di 30 emittenti. Unbox non è compatibile con i computer Mac. I video scaricati possono essere trasferiti su DVD, che possono poi essere usati solo sul computer che ha scaricato il filmato e non su qualunque DVD player. Dopo circa due mesi di attività, Unbox è stato classificata seconda tra le Scariest Tech di Fortune del 2006.

Nel gennaio 2007 Amazon crea Amapedia, un database wiki sui prodotti più amati dai clienti.

Nel gennaio 2014 Amazon lancia la spedizione serale che permette di ordinare un pacco entro le 12 e riceverlo entro le 21 del giorno stesso.

Nel luglio 2015 Amazon svela il proprio modello di consegna delle merci tramite droni. Lobiettivo è quello di consegnare i pacchi via drone in soli 30 minuti, definendo in modo più dettagliato rispetto al passato la sua visione per il futuro del volo attraverso sistemi non controllati dalluomo.

Nel 2001, Amazon fu uno dei primi siti di commercio elettronico ad accettare donazioni alla Croce Rossa a favore delle vittime degli attentati dell11 settembre 2001. Per alcuni giorni la compagnia dedicò alla causa la sua intera home page.

Inoltre nel 2004, Amazon lanciò la funzionalità "Presidential Candidates" con cui i clienti potevano donare da 5 a 200 dollari alla campagna elettorale del loro candidato preferito per le presidenziali del 2004; fu usata la struttura dellAmazon Honor System, che era nato nel 2001 perché i clienti potessero segnalare il proprio sito web preferito e comprare software on line; Amazon guadagnava il 2.9% del pagamento più di 30 centesimi. Il sistema non è mai stato disattivato ma è poco usato.

Per lo tsunami del 26 dicembre 2004, Amazon ha creato una raccolta fondi a favore della Croce Rossa americana usando lHonor System. Al 31 gennaio 2005, più di 162.000 persone avevano effettuato donazioni per una somma complessiva di 13.1 milioni di dollari. Nella stessa settimana, Amazon creò un sistema simile per le Croci Rosse britannica, canadese, francese, tedesca e giapponese sui siti nazionali di Amazon.

Amazon ha riattivato questo sistema di donazioni alla Croce Rossa per lemergenza delluragano Katrina nellagosto 2005. Allotto settembre più di 98.000 pagamenti erano stati effettuati per un totale di 10.7 milioni di dollari.

Nel novembre del 2014 Amazon ha lanciato "Echo", un dispositivo per uso domestico dotato di speaker e microfono che integra allinterno un sistema di intelligenza artificiale, denominato Alexa, che risponde a comandi vocali. Nel marzo del 2016 la gamma Echo si è ampliata con larrivo dei nuovi modelli "Tap" ed "Echo Dot".

Il 18 maggio 2019 lazienda entra nel capitale della britannica Deliveroo, diventa così unazienda di consegne a domicilio.

Per il Cyber Monday 2019, lazienda prevede di avere 68 milioni di acquirenti solo negli Stati Uniti

                                     

2. Servizi

Amazon Web Services

Amazon Web Services è una piattaforma di cloud computing e servizi web offerti commercialmente su web a partire dal 2002.

Kindle Direct Publishing

Nota anche con la sigla KDP Amazon, è la piattaforma di self-publishing per ebook di proprietà di Amazon.com.

                                     

2.1. Servizi Servizio clienti

Amazon.com cerca di accorciare al massimo i tempi di attesa per le chiamate al servizio clienti attivo 24 ore su 24 tutti i giorni e offre anche il servizio "Click to call", che permette ad Amazon.com di richiamare il cliente. Amazon.com offre anche ai clienti un servizio di e-mail per lassistenza. I commenti di feedback sono sottoposti a filtro da parte del sito: in base alle linee guida, i feedback inviati dai compratori devono riguardare la qualità delloggetto di acquisto.

                                     

2.2. Servizi Amazon Studios

È la divisione di Amazon.com che sviluppa fumetti, film e show televisivi avviato alla fine del 2010. Il contenuto è distribuito attraverso Amazon Video, servizio di video streaming concorrente di servizi come Netflix e Hulu. Per le serie televisive, Amazon produce la puntata pilota e la rende disponibile ai clienti ed eventualmente viene prodotta lintera stagione della serie. Il primo gruppo di episodi pilota è stato reso disponibile il 19 aprile 2013, il secondo il 6 febbraio 2014, il terzo il 28 agosto 2014 e il quarto il 15 gennaio 2015. Il primo film originale distribuito da Amazon è Chi-Raq di Spike Lee nel 2015. Per lo sviluppo di film e serie televisive viene utilizzato anche un modello di crowdsourcing. Le sceneggiature sono presentate attraverso il web, vengono esaminate e valutate da altri lettori e/o dal personale di Amazon. Gli script possono anche essere presentati con la possibilità di permettere ad altre persone di modificarli. In aggiunta vi è un metodo di invio separato per sceneggiatori professionisti. Amazon ha quindi 45 giorni di tempo per scegliere una delle sceneggiature presentate. Se un progetto viene scelto per lo sviluppo lo sceneggiatore riceve $ 10.000; se si seleziona uno script per un film a cui viene assegnato un budget pieno, allideatore spettano $ 200.000; mentre se è stato selezionato per la produzione di una serie completa, il creatore riceve 55 mila dollari e "fino al 5 per cento delle entrate nette derivate da giocattoli, t-shirt e merchandising collegato, oltre ad altri royalties e bonus."



                                     

2.3. Servizi Amazon Web Services

Amazon Web Services è una piattaforma di cloud computing e servizi web offerti commercialmente su web a partire dal 2002.

                                     

2.4. Servizi Kindle Direct Publishing

Nota anche con la sigla KDP Amazon, è la piattaforma di self-publishing per ebook di proprietà di Amazon.com.

                                     

3. Sedi e collaborazioni

La sede principale dellazienda si trova a Beacon Hill, nei pressi di Seattle, nello stato di Washington. Ha altri uffici nella zona metropolitana di Seattle, tra cui nellInternational District, a Rainier Valley e al Columbia Center, nel centro di Seattle. In Europa, Amazon ha sedi a Lussemburgo, Monaco di Baviera, Parigi, Dublino, Bratislava in Slovacchia, Slough in Inghilterra e Milano, mentre in Estremo Oriente è presente a Tokyo e Pechino.

I siti web di Borders.com, Borders.co.uk, Waldenbooks.com, Virginmega.com, CDNOW.com, e HMV.com automaticamente redirezionano i visitatori sul sito di Amazon. Fino al 30 giugno 2006, anche digitare ToysRUs.com in un browser avrebbe condotto ad Amazon.coms Toys & Games ma questa alleanza fu conclusa per una vertenza legale. Amazon.com opera come sito rivenditore dei prodotti di Target, la NBA, Endless.com, Sears Canada e Bombay Company e supporta il servizio Shop AOL di AOL.

Amazon possiede anche una versione canadese del sito in inglese e francese, ma non ha stabilimenti o altre strutture in Canada a causa delle restrizioni a cui sono soggette le aziende venditrici di libri possedute da gruppi esteri. Anche i server si trovano negli Stati Uniti e Amazon ha un accordo con le Poste Canadesi per le spedizioni e per luso delle strutture della Crown corporation a Mississauga, in Ontario. Nel 2002, lassociazione dei librai canadesi e la Indigo Books and Music denunciò laccordo tra Amazon le Poste Canadesi perché poteva costituire un tentativo di aggiramento delle leggi canadesi, ma nel 2004 la causa fu abbandonata.



                                     

3.1. Sedi e collaborazioni Centri di sviluppo del software

Amazon ha diversi centri di sviluppo del software nel mondo, tra cui Slough ed Edimburgo nel Regno Unito, Dublino in Irlanda, Bangalore, Chennai e Hyderabad in India, Kennewick negli USA, Città del Capo, Iasi e Bucarest in Romania, Pechino e Shibuya, a Tokyo.

                                     

3.2. Sedi e collaborazioni Centri di smistamento e magazzini

  • Delaware, USA: Middletown, New Castle
  • Illinois, USA: Chicago in costruzione
  • Washington, USA: Bellevue, DuPont, Sumner, Kent
  • Texas, USA: Coppell Fort Worth, Humble, Schertz
  • Virginia, USA: Chester, Petersburg
  • Ontario, Canada: Mississauga
  • Kansas, USA: Coffeyville, Lenexa
  • Ontario, Canada: Brampton, Milton
  • Maryland, USA: Baltimora
  • Florida, USA: Davenport, Doral, Lakeland, Ruskin
  • Arizona, USA: Phoenix, Goodyear
  • Massachusetts, USA: Stoughton
  • Carolina del Nord, USA: Concord
  • California, USA: Moreno Valley, Newark, Patterson, Redlands, Tracy, San Bernardino, Stockton
  • Kentucky, USA: Campbellsville, Hebron, Lexington, Louisville, Shepherdsville
  • Georgia, USA: East Point
  • Pennsylvania, USA: Breinigsville, Carlisle, Harrisburg, Hazleton, Lewisberry, Pittsburgh
  • Tennessee, USA: Charleston, Chattanooga, Lebanon, Murfreesboro, Nashville
  • Nevada, USA: Fernley, North Las Vegas, Reno
  • Indiana, USA: Indianapolis, Jeffersonville, Plainfield, Whitestown
  • Wisconsin, USA: Kenosha
  • Connecticut, USA: Windsor Locks
  • New Jersey, USA: Avenel, Robbinsville, Swedesboro
  • Columbia Britannica, Canada: Annacis Island
  • New Hampshire, USA: Nashua
  • Estado de México, Messico
  • Carolina del Sud, USA: Spartanburg, West Columbia
  • Nord America NAFTA
                                     

4. Controversie

Quella che segue è una lista parziale delle controversie legali e/o etiche che hanno coinvolto la società Amazon.com, Inc. nel corso degli anni:

  • Amazon si è trovata più di una volta al centro di polemiche sia per la vendita di libri a favore della pedofilia, sia di libri negazionisti riguardo alla Shoah.
  • Nel 2010, su pressioni del governo statunitense, Amazon ha disabilitato i server che ospitavano i file dellorganizzazione Wikileaks di Julian Assange.
  • Il 10 dicembre 2014 lufficio tributario di San Marino, su mandato della Segreteria di Stato per le finanze e il bilancio, sequestra tre bancali di merce destinati al piccolo Stato. Laccusa contro Amazon è di non aver pagato limposta sulle importazioni pari al 17% su ogni prodotto. Qualche giorno dopo la multinazionale ferma le spedizioni nella Repubblica per non adeguarsi alla normativa sammarinese. La soluzione per gli utenti sammarinesi è stata in parte risolta facendosi spedire la merce in Italia o mettendo San Marino come parte della provincia di Rimini, essendo il CPI codice postale interno sammarinese parte dellarea italiana che segue larea territoriale del CAP italiano.
  • Nel 1999 la Amazon Bookstore Cooperative di Minneapolis citò in causa Amazon.com per luso del marchio: la cooperativa usava il nome "Amazon" dal 1970. Le due parti raggiunsero un accordo per poter condividere il nome. La compagnia ha anche subito un boicottaggio per lutilizzo di alcuni brevetti relativi a procedure di pagamento elettronico.
  • Nel 2009 Amazon, tramite la tecnologia DRM, ha cancellato dai dispositivi Kindle di migliaia di ignari utenti statunitensi due libri di George Orwell: La fattoria degli animali e 1984, risarcendo gli utenti con un accredito sui rispettivi conti pari al costo di ogni libro cancellato. Amazon in una lettera ha giustificato lazione affermando che quei libri erano stati messi in distribuzione per errore in quanto non autorizzati dalleditore detenente i diritti: allepoca dei fatti, i dispositivi Kindle erano in commercio solo negli USA, dove il copyright su quei libri scade nel 2044, a differenza di altri paesi in cui le opere erano già nel pubblico dominio. In seguito alla conseguente protesta dei suoi consumatori Amazon ha rilasciato una nota sostenendo che eviterà in futuro di cancellare file dai Kindle degli utenti senza averne autorizzazione per quanto concerne "situazioni simili".
  • Vi sono state proteste da parte dei dipendenti di Amazon sulle condizioni di lavoro, a cui la dirigenza della compagnia ha reagito. Nel dicembre del 2008 Amazon UK, che opera presso quattro grandi magazzini in Gran Bretagna, è fortemente criticato per le condizioni di lavoro imposte, in uno dei suoi magazzini, ai propri dipendenti nel corso delle festività di fine anno. Anche in Amazon France esistevano le stesse condizioni. Nel febbraio 2013, i giornalisti Diana Löbl e Peter Onneken pubblicano un reportage che denuncia le degradanti condizioni di lavoro per i lavoratori temporanei stranieri presso la sede Amazon di Bad Hersfeld in Germania, sempre nel corso del periodo festivo di fine anno. Nel maggio del 2013, il giornalista Jean-Baptiste Malet pubblica con Fayard il lavoro "En Amazonie, une enquête sur Amazon France". Per scoprire i retroscena di Amazon, si fa assumere come intermediario presso il centro logistico di Montélimar, assegnato al turno notturno. Il racconto, "edificante" secondo Le Nouvel Observateur, descrive le condizioni di lavoro dei numerosi lavoratori interinali di Amazon, i "nuovi proletari per i quali creiamo ogni giorno nuovi posti di lavoro, a colpi di clics". Jean-Baptiste Malet punta il dito contro il numero enorme di lavoratori precari, i ritmi sfiancanti, le pessime condizioni di lavoro mascherate da paternalismo reinventato. Estendendo la sua inchiesta alla Germania, torna ad affrontare la questione in un articolo per il Monde diplomatique pubblicato nel novembre 2013. Anche il giornalista del Mirror Alan Selby ha documentato le terribili condizioni lavorative nel Regno Unito, con tempi contingentati per andare in bagno e assenza di sedie per riposare.


                                     

5. Restrizione alle spedizioni

A partire dal 16 novembre 2018, Amazon Italia Logistica e Amazon Italia Transport sono stati censiti nellelenco degli operatori postali autorizzati per il territorio italiano, pubblicato nel sito del Ministero dello sviluppo economico, ottenendo lautorizzazione generale che include anche le consegne normalmente effettuate dai corrieri.

Amazon in Italia non effettua consegne di materiali pericolosi nelle isole e in determinati comuni costieri. Inoltre non effettua consegne nei seguenti Paesi:

  • Iran
  • Corea del Nord
  • Sudan
  • Cuba
  • Siria
  • Iraq

Amazon ha restrizioni di consegna in alcuni Paesi:

  • Oman
  • Libia
  • Egitto
  • Qatar
  • San Marino
  • Brunei
  • Kuwait
  • Bielorussia
  • Singapore
  • Turchia
  • Tunisia
  • Bangladesh
  • India
  • Giappone
  • Cina
  • Malaysia
  • Emirati Arabi Uniti
  • Bahrain
  • Pakistan
  • Marocco
  • Bhutan
  • Arabia Saudita
  • Israele
  • Giordania
  • Myanmar
  • Bosnia-Erzegovina