Топ-100
Indietro

ⓘ Basílio Teles. Non completò gli studi universitari di Medicina e Chirurgia nella città natale di Porto, passando a dedicarsi allinsegnamento nelle scuole superi ..




Basílio Teles
                                     

ⓘ Basílio Teles

Non completò gli studi universitari di Medicina e Chirurgia nella città natale di Porto, passando a dedicarsi allinsegnamento nelle scuole superiori e allintensa attività politica nel Partito Repubblicano Portoghese. Il 31 gennaio 1821, assieme ai filosofi Antero de Quental e Sampaio Bruno, partecipò a un fallito tentativo di istituire la Repubblica in Portogallo. Nonostante la militanza repubblicana, fu una voce critica nel contesto della Prima Repubblica Portoghese 1910-1926, avendo anche rifiutato lincarico di Ministro delle Finanze per via delle sue differenze di visione politica allinterno del partito. Ebbe una costante e ricca collaborazione con giornali e riviste portoghesi di politica e di cultura.

                                     

1. Pensiero

Così come altri filosofi portoghesi a lui contemporanei, tra i quali Amorim Viana e Sampaio Bruno, anche Basílio Teles rifletté sul problema del male, criticando levoluzionismo morale di Antero de Quental e arrivando a ritenere inconciliabile la realtà o esistenza di Dio con lesistenza o permissibilità del male. Per questo, anche la sua epistemologia predilige la scienza, e non la religione, pur muovendo dallidealismo e non identificandosi col paradigma positivista, che al tempo era predicato da un altro filosofo repubblicano, Teófilo Braga. Il suo pensiero è quindi "cosmologico" in senso filosofico e ateista, la nozione centrale di tale cosmologia essendo quella di Universo, che sintetizza e organizza i concetti scientifici basilari di Spazio, Materia ed Energia.

                                     
  • Pietro .. . è stato un vescovo cattolico italiano. Pietro, vescovo di Telese nella seconda metà del XII secolo, è citato in tre documenti d epoca. La
  • con Antero de Quental, e unendosi ad altri pensatori lusitani come Basílio Teles partecipò alla fallita rivolta repubblicana del 31 gennaio 1891, scegliendo
  • vissuto a cavallo fra il VI e il VII secolo. Menna è il terzo vescovo di Telesia di cui si ha notizia. Il vescovo viene citato in un documento di Papa Gregorio
  • Foggia - Bovino. Il 20 luglio 1991 è nominato vescovo di Cerreto Sannita - Telese - Sant Agata de Goti. Riceve l ordinazione episcopale il 29 settembre 1991
  • teologo della cattedrale. Il 22 luglio 1957 papa Pio XII lo nomina vescovo di Telese o Cerreto riceve l ordinazione episcopale il 29 settembre successivo nella
  • Alla corte di Alfonso trovò protezione il filosofo calabrese Bernardino Telesio che fu a lungo ospite del duca dal 1544 al 1550 e vi stette ancora dal
  • lo nominò vescovo assegnandolo alla diocesi di Telese o Cerreto, oggi diocesi di Cerreto Sannita - Telese - Sant Agata de Goti. Prese possesso della diocesi
  • piccola diocesi di Alife rispetto alla più antica e più grande diocesi di Telese Questa predilezione per la diocesi alifana si percepiva anche dalle relazioni
  • avanguardisti più spietati per lavorare con le riviste di Ugo Ojetti e Telesio Interlandi Quadrivio, Il Tevere abbracciando una posizione nettamente
  • in particolare il De rerum natura iuxta propria principia di Bernardino Telesio una rivelazione e una liberazione insieme: scoprì che non esisteva soltanto