Топ-100
Indietro

ⓘ Pierre-François Muyart de Vouglans è stato un avvocato e giurista francese, tra i principali criminalisti francesi del Settecento. ..




Pierre-François Muyart de Vouglans
                                     

ⓘ Pierre-François Muyart de Vouglans

Pierre-François Muyart de Vouglans è stato un avvocato e giurista francese, tra i principali criminalisti francesi del Settecento.

                                     

1. Biografia

Pierre-François Muyart de Vouglans nacque a Moirans Moirans-en-Montagne, Jura il 12 ottobre 1713 e fu battezzato il 15 ottobre successivo. Era il figlio di Claude François Muyard e Anne Josephe Le Courbe.

Studiò legge allUniversità di Besançon e poi divenne avvocato al Parlamento di Parigi nel 1741. Si sposò nella Chiesa di Saint-Sulpice a Parigi, il 3 giugno 1745, con Marie Françoise Luqueron, figlia di un avvocato in parlamento.

Nel 1766 pubblicò una "confutazione dei principi impropri nel trattato dei delitti e delle pene" Réfutation des principes hasardés dans le traité des délits et des peines, opponendosi così alle idee dellitaliano Cesare Beccaria. Questo attirò lira di Voltaire: "lavocat Vouglans est rigoureux. Quel terrible Welche!" E lo stesso Voltaire parlò di lui come de "lavocat de la barbarie".

Lo stesso anno, tuttavia, Muyard de Vouglans intervenne a favore di Chevalier de La Barre, condannato a morte, il che lo fece classificare dallo stesso Voltaire tra gli "otto intrepidi avvocati" firmatari di questa consultazione. Muyart e Voltaire condividevano la stessa ostilità con i parlamenti fu il Parlamento di Parigi a confermare in appello la condanna a morte del giovane de la Barre.

Nel 1771 Muyart de Vouglans divenne consigliere nel nuovo Parlamento di Parigi istituito dal cancelliere de Maupeou. Nel 1774, durante il ripristino del vecchio parlamento, divenne membro del Gran Consiglio.

Nel 1780 pubblicò la sua opera principale, Les loix criminelles de la France dans leur ordre naturel "Le leggi penali di Francia, nel loro ordine naturale".

Nel 1782 rimase vedovo. Si risposò lanno successivo con Marie Henriette Cannet, amica dinfanzia di Manon Phlipon, la futura madame Roland, che parlerà della sua cara Henriette, ma anche del "vecchio Vouglans" nelle sue Mémoires.

Pierre-François Muyart de Vouglans morì a Parigi il 15 marzo 1791.

Merlin de Douai, redattore del Codice penale francese del 1795, espresse "stima e interesse" per lui.

                                     

2. Opere

  • Réfutation des principes hasardés dans le "traité des délits et des peines", 1766.
  • Institutes au droit criminel, 1757.
  • Institutions criminelles selon les lois et ordonnances du royaume, 1762.
  • FR Réfutation des principes hasardés dans le traité des délits et peines, Lausanne, Jean Desaint, 1767.
  • FR Les loix criminelles du Royaume, Mérigot, 1780.
  • Les Motifs de ma foi, 1776.
  • Preuves de lauthenticité de nos évangiles, 1785.