Топ-100
Indietro

ⓘ Bartholomaeus Latomus è stato un umanista lussemburghese. Insegnò latino a Treviri, venne poi chiamato a insegnare retorica a Colonia, e tra il 1522 e il 1523 f ..




                                     

ⓘ Bartholomaeus Latomus

Bartholomaeus Latomus è stato un umanista lussemburghese.

Insegnò latino a Treviri, venne poi chiamato a insegnare retorica a Colonia, e tra il 1522 e il 1523 fu preside del collegio di Fribourg-en-Brisgau. Lì incontrò Erasmo da Rotterdam. Latomus fu un fervente ammiratore delleloquenza di Cicerone.

Allinizio del 1530, fu raccomandato da Guillaume Budé al re Francesco di Francia, che lo nominò professore di eloquenza latina al Collège de France e lo invitò a stabilirsi a Parigi. Insegnò al Collège per circa nove anni, seppur con alcune interruzioni. Fu coinvoto nel "Caso dei manifesti", e venne sospettato di proselitismo a favore della Riforma, ma la commissione dinchiesta promossa dal re lo scagionò. Nel 1539 viaggiò in Italia e in sua assenza i suoi corsi vennero impartiti da Pierre Galland.

Invitato dallArcivescovo di Treviri, Jean-Louis de Hagen, nel 1542 si trasferì a Coblenza per diventare consigliere privato. Lì dovette lottare contro i riformatori, tra cui Martin Bucer che lo aveva incontrato a Strasburgo venti anni prima

Nel 1546 lImperatore Carlo V lo scelse per partecipare ai Colloqui di Ratisbona.