Топ-100
Indietro

ⓘ Guerra civile uruguaiana. La guerra civile uruguaiana, conosciuta anche in America Latina come la Guerra Grande, fu un conflitto militare combattuto dal 1839 al ..




Guerra civile uruguaiana
                                     

ⓘ Guerra civile uruguaiana

La guerra civile uruguaiana, conosciuta anche in America Latina come la Guerra Grande, fu un conflitto militare combattuto dal 1839 al 1851 a causa della leadership politica in Uruguay. I Colorados, sostenuti da Brasile, Francia e Gran Bretagna, e i Blancos, sostenuti dallArgentina, si affrontarono.

Dato che la popolazione dellUruguay a quel tempo era di circa 60.000, di cui 15.000 vivevano a Montevideo, i vari "eserciti" raramente salivano a più di un paio di migliaia di soldati e cavalieri.

                                     

1. Panorama politico anteriore

Negli anni 30 del XIX secolo, il panorama politico dellUruguay si polarizzò tra il Colorado urbano guidato da Fructuoso Rivera, che sosteneva il liberalismo economico, e il Partito Nazionale rurale guidato da Manuel Oribe, che tendeva a essere protezionistico. Poiché la Francia era alla ricerca di alleati contro lArgentina come parte della guerra della Confederazione, aiutò i Colorados a rovesciare il presidente uruguaiano Manuel Oribe, che era benevolo nei confronti dellArgentina, e sostituirlo con Fructuoso Rivera. Il dittatore argentino Juan Manuel de Rosas non voleva che Oribe fosse deposto, motivo per cui i sostenitori di Rivera pianificarono un attacco a Buenos Aires.

                                     

2. Corso degli eventi

Il 6 dicembre 1842, i Blancos sconfissero le forze di Rivera nella battaglia di Arroyo Grande. La capitale Montevideo fu assediata dalle truppe di Oribe, ma rimase la sede del governo dei Colorados. Oribe istituì un contro-governo a Cerrito de la Victoria che controllava quasi il resto del paese. Con il supporto della marina britannica e francese, Montevideo fu in grado di resistere allassedio per nove anni. Quando gli inglesi e i francesi cessarono il loro supporto nel 1850 e firmarono un accordo con de Rosas, la vittoria dei Blancos sembrò certa. Una rivolta contro de Rosas, guidata da Justo José de Urquiza, cambiò bruscamente la situazione. Oribe e i suoi seguaci dovettero ritirarsi nel 1851 e i Colorados ottennero il pieno controllo dellUruguay con il sostegno del Brasile.

                                     

3. Seguito

La guerra de la Plata del 1851-1852 fu il risultato diretto della guerra civile uruguaiana. Gli eserciti del Brasile sotto la guida del generale Luís Alves de Lima e Silva e dellUruguay agirono insieme alle truppe ribelli di Urquiza contro i seguaci di de Rosas e Oribes.