Топ-100
Indietro

ⓘ Parodoi. Le parodoi, anche chiamate eisodoi, erano, nel teatro greco, due corridoi laterali, posti tra la skené e i sedili per il pubblico, attraverso i quali g ..




Parodoi
                                     

ⓘ Parodoi

Le parodoi, anche chiamate eisodoi, erano, nel teatro greco, due corridoi laterali, posti tra la skené e i sedili per il pubblico, attraverso i quali gli attori e il coro entravano nellorchestra dallesterno del teatro. La forma singolare del termine è parodos, che peraltro indica anche il canto introduttivo con cui il coro entra in scena allinizio delle tragedie greche.

Lerudito Giulio Polluce afferma che le parodoi avevano una funzione convenzionale: chi usciva dalla parodos destra era diretto alla città, mentre chi usciva da quella sinistra era diretto fuori città e la stessa cosa accadeva per le entrate. È possibile che ci sia stato un periodo in cui tale convenzione effettivamente esisteva, ma lesame dei testi delle opere teatrali a noi note permette di stabilire che nel periodo di massimo splendore del teatro greco V secolo a.C. tale schema non era applicato.

Nel teatro latino, venuto meno lelemento del coro, le parodoi chiamate versurae fungevano da ingresso per gli spettatori che occupavano i posti donore.

                                     
  • greco antico, due muri posti agli estremi della cavea, che lambivano le parodoi cioè gli spazi praticabili tra la cavea e la scena Schema su treccani
  • dall orchestra avveniva attraverso due corridoi laterali scoperti denominati parodoi πάροδοι Lo spazio dedicato all orchestra si ridusse nel teatro ellenistico
  • appoggiato ad declivio del terreno e vi erano due ampi passaggi scoperti, detti pàrodoi per l accesso all orchestra. Ne erano parte integrante di un ginnasio
  • introdurre il dramma segue la parodo che consiste nell entrata in scena del coro attraverso dei corridoi laterali, le parodoi l azione scenica vera e propria
  • doriche sosteneva il pulpitum. In epoca romana gli ingressi del coro parodoi erano chiusi da porte. EN Teatro di Aigeira, su Structurae. DE Teatro
  • diametro di 18, 4 m. L ingresso è consentito attraverso due aperture, i parodoi poste ai lati del semicerchio, ortogonalmente rispetto all asse centrale
  • zona destinata al pubblico si divide nei tribulania, i quali poggiano su parodoi ed avevano ingresso direttamente dalla scena e la cavea, a sua volta divisa
  • dell opera All orchestra si accedeva tramite due corridoi laterali detti parodoi o eisodoi e tramite una porta centrale, situata nel centro della skené
  • trovate le fondazioni in recenti scavi sotto l attuale palcoscenico. Le due parodoi oblique erano definite dal muro di analemma - che appartiene alla prima
  • Optaziano e Pudente, appartenenti al corpo militare dei frumentarii. Le parodoi corridoi tra la cavea e l edificio scenico, ai lati dell orchestra conservano
  • uscite. Il coro entrava nell orchestra all inizio dello spettacolo dalle parodoi o eisodoi due corridoi coperti posti tra le gradinate del pubblico e
  • ordini, hanno un lieve risalto di 0.05 rispetto alla pedata retrostante. Le parodoi si trovano probabilmente lungo gli analemmata frontali. L Orchestra ha